LA CONTEA DI SIBENIK IN CROAZIA E 3 BUONI MOTIVI PER ANDARCI IN VACANZA

SCOPRI I LUOGHI DEL CUORE DELLA CONTEA DI SIBENIK E IMMERGITI NELLA NATURA PIU’ INCONTAMINATA

Croatia
Nature
Croatia

La Croazia è un Paese molto esteso e ricco di città da visitare, e la contea di Sibenik è sicuramente uno dei posti più interessanti da esplorare.

Tutta la costa ha la fortuna di essere bagnata da un mare favoloso dal colore turchese che fa innamorare uomini e donne che visitano questa bellissima parte della Croazia.  

La regione Dalmata si estende lungo la costa del mare Adriatico. La sua storia, ricca e affascinante, conquista e ispira all'avventura. Il ritmo che emana questo lembo di terra, vibra di cuore pulsante e autentico anche grazie ai suoi abitanti che hanno saputo conservare le tradizioni e proteggere un patrimonio naturale eccezionale.

 

 

1
Foto Pixabay

 

1. MARI E MONTI

Questo nostro tour immaginario attraversa prima il parco nazionale delle isole Incoronate, rientra verso la costa attraversando il canale di Sant'Antonio, ingresso naturale per raggiunge la bellissima citta di Sibenik.

La linea scorre all'interno fino al Parco Nazionale delle cascate del Krka, naviga il fiume Krka approdando sull'Isola di Visovac e fa il punto finale al nord del parco di Krka terminando su Roski slap.

Bello vero?

Le Kornati

In barca si naviga dondolati dalle onde e all'orizzonte attendono le isole Incoronate.  Navigare lentamente tra loro, una visione stupefacente, il mare cristallino e come spesso accade qualche delfino curioso fa di tutto per farsi notare.  

 

1

 

Una tappa immancabile si dovrà fare sull'isola paradisiaca, dove un'incantevole baia dalla sabbia bianca riproduce un effetto turchese . 

Un'altra tappa obbligata si farà al pittoresco rudere di una antica Tureta; un breve trekking per raggiungere la cima dove lo spettacolo sarà unico e sarete felici di aver avuto la fantastica idea di arrivare fin qui.

 

Stiamo viaggiando con l'immaginazione, ora ci troviamo sull'isola di Kornat e la sua chiesetta della Madonna di Tarac, protettrice dei pescatori. 

Il silenzio e l'energia che emana questa collana di isole, intrisa dall'odore del mare, dalle erbe aromatiche e alla brezza marina che massaggia il viso, fanno di quest'isola un toccasana per l'anima.  Qui ogni prima domenica del mese di Luglio per la festa della Madonnina di Tarac „Gospa od Tarac“,  in baia si radunano migliaia di barche di pescatori per ricevere la tradizionale benedizione annuale, uno spettacolo emozionante.

 

1

 

La citta' di Šibenik

Proseguiamo la traiettoria tracciata in precedenza per portarvi sul canale di Sant'Antonio che dal mare aperto introduce alla vista sulla Citta'di Sibenik. 

Le quattro fortezze, e in particolare quella di San Nicola, ci salutano proprio all'imbocco del canale e la loro imponenza ci fa capire da subito che ci avviciniamo ad una città ben protetta e valorizzata.  

Il pezzo forte della città è sicuramente la cattedrale di San Giacomo che si specchia sul mare e dà il suo benvenuto a tutti i visitatori, specialmente a chi arriva qui in barca.

 

1

 

2. STREET FOOD TIPICO

Il centro storico è pedonale, ricco di vialetti che fanno da reticolo e portano in luoghi incantati. Passeggiando vi imbatterete nelle ''Marenda'', piccole trattorie che profumano di antichi piatti saporiti tradizionali e ben cucinati.

Le gustose pietanze a prezzi modici sono il fulcro della socializzazione con i simpatici abitanti della città. 

La sera la città è magnifica, illuminata si trasforma in un ambiente molto romantico e la passeggiata sul lungomare permette di godersi delle camminate dall'odore inebriante del mare ed ispira intime conversazioni.

 

 

1

 

1

 

3. VERDI IMMERSIONI

Il Parco Nazionale di Krka

La visita del parco nazionale di Krka è una delle mete classiche per chi viene in Croazia e dunque proprio per questo, nei periodi di alta stagione , per visitarlo vi aspetta un gran numero di persone.

L'alternativa e la „visita all'inverso“ scegliendo questo itinerario potrete visitare  il parco con un ritmo rilassante e potrete godervi il silenzio e scattare belle foto senza incontrare la classica confusione. 

Il programma prevede di partire dalla fine del percorso cioè dal nord del parco considerando Roski slap lo start e arrivare alle cascate nel pomeriggio dopo pranzo quando la maggior parte dei visitatori è andata via.

Qui di prima mattina, dopo aver fatto una bella passeggiata e ammirato le bellissime „collane“, le rapide del fiume Krka, andiamo a scoprire i vecchi mulini ancora funzionanti.  I proprietari del mulino preparano piatti a base di formaggi, olive, prosciutto crudo e pane casareccio, accompagnati da vino della casa e succhi, tutti prodotti autoctoni.

Il primo bagno della giornata, accaldati dalla passeggiata, si potra' fare nelle botti scavate nella roccia con cascata d'acqua proprio sul capo

 

 

1

 

L'isola di Visovac 

Un po' più a valle dove il fiume crea un ampio spazio, una piccola isoletta ospita un monastero e un museo. Qui i frati novizi affrontano la prima esperienza in isolamento con il compito di gestire i giardini del monastero.

Il resto del parco lo scopriremo nel pomeriggio, le indicazioni ben evidenziati ci guideranno direttamente all'ingresso di Skradin dove un battello ci attenderà per  risalire il fiume fino alle bellissime cascate.

Questo è solo una delle tante attrazioni che potrete sperimentare in Croazia, una meta ideale per trascorrere vacanze all’insegna della natura, dello sport, della cultura e soprattutto della spensieratezza.

 

1

 

 

 

1

 

 

We inspire you to vibe high!
1

Non vedi l'ora di scoprire la Croazia?

Ti invitiamo a visionare le nostre Villas Collections per gruppi, famiglie e coppie!

Ispirazioni di viaggio e promo iscrivendovi alla nostra newsletter e seguendoci su Instagram e Facebook

con l'hashtag #isulavibes